La voce del Vietnam

La voce del Vietnam è caos, rumore, clacson, scooter, camion, venditori nei mercati, galli.

Ma è anche la voce gentile di Miwa, che ci accoglie con una tazza di rinfrescante tè allo zenzero, oasi in una bollente Huè.

La voce del Vietnam è quella decisa di May che contratta sicura col venditore di pesce nel mercato di Saigon.

DSC_0251-1

È la voce calma di Thu, mentre mi dice di immergere nell’olio bollente il mio involtino appena preparato.

O è quella di Trai, Kim, Nguyen, che insistono per venderti un braccialetto, un oggettino, una sciarpa.

Ed è la voce di Bui, mentre ti fa sembrare normale mangiare pho di pollo bollente alle 6 del mattino, è quella di Sara che ci fa entrare in una classe di adolescenti che studiano italiano ad Hanoi.

E dello chef Mr Le Van Ninh che ci introduce all’alta cucina vietnamita, o Ha Lin Thu che ci racconta dell’essere designer di moda in Asia.

DSC_0265-1

È la voce del piccolo Dung che vuole vedere tutte le nostre foto e in cambio ci insegna a dire treno in vietnamita, durante una notte sferragliante di ritorno da Sapa.

Ed è quella di Vinh che dalla sedia a rotelle sorride imparando un mestiere e cercando di reinserirsi nel mondo del lavoro, e di Thuy che ci ha accompagnato sui sentieri di montagna e nei villaggi H’Mong.

La voce del Vietnam è questo e molto altro, è stata per noi emozione e scoperta, sorpresa e calore umano, essenza di un viaggio in un paese straordinario.

DSC_1003-1

E se avete voglia di viverlo insieme a noi, non vi resta che venire ad ascoltare la voce di Barbara tra pochi giorni a Monza ed incontrare i partners che ci hanno supportato in questo progetto (Virginia Travel, Henkel- div. adesivi, Hotel de la Ville, Biscottificio Cervo).

Appuntamento all’Hotel de la Ville di Monza, via Cesare Battisti, venerdì 12 giugno, alle ore 19.

Davide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *